Una settimana di racconti #34

Mi piace fantasticare su quali saranno gli autori che troveremo domani negli scaffali delle librerie. Se posso farlo è anche grazie al lavoro che fanno le riviste letterarie e i collettivi, che continuano a dare la possibilità agli scrittori di poter condividere i loro racconti senza necessariamente dover aspettare di farne un libro, agli autori sconosciuti di muovere i primi passi e a noi lettori di scoprire in che direzione muoverà la letteratura di domani. Fortunatamente di riviste (di carta e online) e di collettivi di ce ne sono tantissimi sfortunatamente non ho il tempo di leggerli tutti (ahimè). Qui un piccolo riepilogo dei racconti che mi sono piaciuti questa settimana.

Die Tote Mutter di Maria La Tela su Crapula

Liberarsi.

Sotto la città vecchia di Marco Masciangelo su Spazinclusi

Sii buono e cambierai il mondo.

A furia di inciampare di Maria Elena Tripaldi su Verde

Imparare a sbagliare.

Accanna ci di Giulio Fanelli su Narrandom

Pensavo fosse amore e invece voleva l’apocalisse.

Di’ qualcosa di Giorgia Bianchin su L’Irrequieto

Rabbia silente.

 

 

Buone letture!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...