Basilio. Racconti di gioventù assoluta

“In difesa. Dove, difensori a parte, giocano la maggioranza di quelli come lui: sia perchè i compagni più forti ce li mandano, sia perchè certi ragazzini hanno veramente paura di giocare a centrocampo o in attacco, come se andando avanti nel campo si potesse arrivare a un punto dove non si tocca, tipo al mare quando si fa il bagno.”

piatto_Mauro.jpg

La gioventù è quella strana stagione dell’età in cui anche un “grazie” inaspettato sussurrato dalla principesca ragazzina che ti piace da matti può diventare un momento epico che segnerà per sempre la tua vita. Su questi piccoli momenti memorabili si incentra “Basilio” ( Augh! Edizioni) di Alessandro Mauro raccolta di dieci racconti sciolti sulla giovinezza di Basilio.

Gli innamoramenti, le amicizie, le prime cadute in bicicletta, le partite di calcio, i complessi rapporti con gli adulti, ogni momento per Basilio è occasione di conoscenza di sé e sfida per diventare un po’ più grande. Ambientato in un tempo analogico in cui il contatto fisico nei giochi era fondamentale, Mauro riporta diversi episodi legati allo sport come momento di condivisione e formazione. Basilio corre, salta, si sporca, usa fumetti e storie dei suoi supereroi preferiti per decifrare la vita reale che lo circonda, non dorme per la paura o per l’amore che gli fa smuovere le budella. Gioca in difesa parando mirabilmente i colpi che la vita gli riserva e si interroga sul suo ruolo nel mondo, sulla visione che gli altri hanno di lui, sulla sua reputazione e si sorprende a scoprirsi importante per gli altri. Dieci storie che raccontano la distanza siderale che c’è tra il tumulto interiore e la granitica sicurezza che cerchiamo di offrire agli altri. Basilio impara presto a dissimulare per riuscire a stare nel mezzo, per fare parte di un gruppo, per restare a galla, per non fare trasparire quel misto di paura e adrenalina che neanche lui riesce a decifrare.

I primi approcci con il giudizio degli altri e il peso enorme che questo ha sulle nostre vite e sulla costruzione del rapporto con noi stessi. Mauro racconta un periodo che accomuna tutti e che traccia la nostra esistenza in maniera prepotente senza abbandonarsi alla nostalgia per un periodo unico che non potrà più tornare. Non cade nella trappola del racconto di formazione donando a Basilio un punto di svolta a tutti i costi perchè non sempre la vita è così netta, non sempre superata l’adolescenza si diventa grandi. Il nostro è un continuo crescere e forse l’unica cosa che davvero cambia è che alla fine in qualche modo riusciamo a scendere a patti con quel senso di assoluto che prende il sopravvento.

In “Basilio” Mauro con ironia e leggerezza racconta l’assoluto che domina l’adolescenza e che rende tutto magico e spietato al tempo stesso.

libro 

Indipendenti ma connessi, questi dieci racconti hanno per protagonista Basilio, mentre attraversa gli anni speciali dell’infanzia e della gioventù. Le piccole cose che gli succedono, tra le elementari e il liceo, sono il frutto di un tempo in cui quasi tutto è inizio, e quasi tutto è importante. Il suo graduale ingresso nel mondo è già, a modo suo, condizione umana: vicenda di tentativi e inciampi, desideri e guai, scoperte che si intrecciano a sconfitte, continua possibilità della rimonta. Dunque Basilio, ora più ora meno, siamo quasi tutti.

autore

Alessandro Mauro è nato a Roma nel 1965 e scrive per mestiere da più di venticinque anni. Ha pubblicato centinaia di articoli su testate a diffusione nazionale, dal quotidiano al quadrimestrale. Ha curato rassegne cinematografiche e un festival di cortometraggi. Quando non scrive, rivede testi altrui, dedicandosi in ogni caso alla cura di prodotti editoriali. Nel 2016 ha pubblicato per Exòrma Se Roma è fatta a scale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...